AIAB Umbria AIAB UMBRIA associazione italiana per l’agricoltura biologica

Menu header:

Home  |  Contatti

Sei in :   Home  /  News  /  RISTORAZIONE SOSTENIBILE: BIO, SOCIALE, LOCALE

27/11/2018

RISTORAZIONE SOSTENIBILE: BIO, SOCIALE, LOCALE

 

      

RISTORAZIONE SOSTENIBILE: BIO, SOCIALE, LOCALE.

AIAB UMBRIA: “INCENTIVARE ED INTRODURRE IL CIBO BIOLOGICO NELLE MENSE COMUNALI”

Perugia ha raggiunto il quarto posto nella classifica nazionale della ristorazione scolastica e parte del risultato lo si deve all'introduzione dei prodotti biologici.

E’ un traguardo molto importante soprattutto se si tiene presente che in  Umbria è indispensabile prestare attenzione agli stili di vita dei bambini perché l’obesità infantile ha raggiunto quasi il 30%.

L’alimentazione bilanciata confezionata con prodotti sani ha un’ incidenza determinante, assieme all’attività fisica, per prevenire un possibile danno alla salute dei più giovani.

Sono questi  due degli elementi principali emersi durante la tavola rotonda: “COMUNE DI PERUGIA E MENSA SCOLASTICA, UNA STORIA DI COLLABORAZIONE, SINERGIA E SVILUPPO DEL TERRITORIO” organizzata da AIAB Umbria (Associazione Italiana Agricoltura Biologica).

L'incontro, come ha osservato in conclusione la presidente Marjatta Heliste, ha consentito alle varie parti interessate di approfondire dinamiche, opportunità, possibili collaborazioni rispetto  alla ristorazione collettiva confezionata con prodotti biologici, obiettivo ancor più da incentivare per estenderlo ad un maggior numero di mense.

Alla tavola rotonda è stata presente anche una delegazione basca dell’associazione Justicia Alimentaria, in tour in l’Italia per visitare i migliori esempi di ristorazione collettiva.

Il capo delegazione Eneko Vinuela ha illustrato il lavoro svolto  sia sul fronte nazionale con campagne informative alimentari, sia sul fronte internazionalmente con progetti di cooperazione in America Latina. La  delegazione basca ha avuto incontri tecnici con i responsabili del bio-agriturismo Torre Colombaia a San Biagio della Valle  e dell’ azienda orticolo-biologica Microcosmo, a Vallupina di Magione.

Il richiamo alla utilità delle mense bio per contrastare l’obesità infantile é stato al centro del saluto portato da Attilio Solinas, presidente commissione del Consiglio regionale competente per i temi della sanità.

Ma quanto sono diffuse le mense scolastiche biologiche in Italia?

Secondo il censimento dello scorso anno, ne esistono 1311,  così distribuite: 70% al nord, 17% al centro e 13% al sud.

Paola Trionfi - responsabile nazionale AIAB per il settore mense - ha messo in evidenza che il modello mensa bio si è affermato, ed ha incontrato l'apprezzamento convinto degli utenti, laddove è più forte la sensibilità politica verso la produzione biologica ed è sostenuta da leggi regionali e provvedimenti amministrativi locali. Una tendenza che ha trovato ulteriore conferma in diverse ricerche condotte da Alba Pietromarchi della Firab, la  Fondazione italiana per la ricerca in agricoltura biologica e biodinamica, anche lei presente all'incontro.

Per il comune di Perugia sono intervenuti l’assessore Dramame Wagué, (edilizia scolastica, politiche per infanzia ed adolescenza) e  la dirigente per i servizi alla persona Roberta Migliarini. Entrambi hanno ricordato l'iter istituzionale che ha portato all'introduzione (una volta a settimana) dei prodotti biologici regionali nei menù delle mense scolastiche.

Alessandra Bircolotti, (Associazioni e Comitati genitori di Perugia), ha invece messo in evidenza quanto sia stata fondamentale la  spinta esercitata dai comitati genitori per una soluzione ideale, raggiunta grazie al dialogo e alla programmazione partecipata tra comune, gestore del servizio, produttori biologici e genitori.

Marco Segoloni, Cir-Food, è intervenuto per far risaltare il ruolo del gestore del servizio, specie con il monitoraggio continuo della qualità condotto dal comitato di valutazione dei produttori che prevede anche la periodica visita nelle aziende produttrici.

Ed è stata Claudia Paltrinieri, fondatrice del blog “foodinsider” vero e proprio organo indipendente di monitoraggio della ristorazione collettiva italiana, a sottolineare che  Perugia ha raggiunto il 4°posto nella classifica nazionale della ristorazione scolastica. Una specificità assai apprezzata del modello perugino è quello di fornire consigli per il menù, oltre a garantire prodotti certificati e locali.

Il punto di vista delle aziende è stato portato da Luca Stalteri di Pro.bio (Associazione dei produttori biologici del Umbria) secondo cui il rifornimento alle mense comunali è un risultato di prestigio ed  una grande opportunità per i produttori biologici della regione.

[ leggi tutte ]

Copyright 2018 AIAB UMBRIA

Via delle Caravelle, 8/A - 06127 Perugia

P. I. 02754690549

Menu footer:

Contatti  |  Diventa socio  |  Chi siamo